Il nord ruba il Sole e il territorio Pugliese.

Territori che una volta erano occupati da vitigni,ulivi e grano ora si prestano ad accogliere ettari e ettari di specchi solari, sottraendo al territorio oltre che i prodotti agricoli anche il paesaggio. Il tutto ad opera di imprenditori del NORD, che da 150 anni a questa parte sono solo capaci di prendere al SUD; al NORD i milioni di incentivi statali, al NORD i milioni derivanti dalla vendita di energia…e alla Puglia pochi spiccioli regalati agli agricoltori e imbruttimento ambientale.

Annunci