A Giuliano Ferrara Piace Rigirare la Frittata, ma non è bravo

ferrara2

di Mauro Miccolis

«Mi sono svegliato di ottimo umore, poi ho visto un video e sono diventato furibondo», ha detto Ferrara. «Ho pensato, nel mio paese c’è chi ha scambiato il proprio cuore di carne con un cuore di pietra. Che orrore. Guardate che cosa hanno fatto a una giovane donna, che linciaggio morale le hanno riservato nella città di Maglie, in Puglia». Ferrara ha lanciato il filmato delle contestazioni nei confronti di Ruby.

«Capisco – ha proseguito il direttore del Foglio – il giudizio severo di molti italiani su queste cose che dicono: “ma come la vita è così complicata e lì c’è un giro di soldi”. Li capisco, ma mai il rancore e il disprezzo, mai trasformarsi in cuori di pietra ed eccitarsi ed eccitare gli altri. Questo è indegno della nostra civiltà, queste cose succedono nei paesi dei talebani, dove si lapidano le adultere. Succedeva nel ‘600 negli Stati Uniti. Io non ce l’ho con loro, con questi disgraziati che a Maglie, la città dove è nato Aldo Moro, hanno inveito con questa ragazza. Ce l’ho con chi li eccita, con chi non capisce la regola prima del rispetto degli altri».

Questo è il giudizio di Giuliano Ferrara (pagato da noi italiani 3 mila ero al giorno per 5 minuti) riportato in un articolo della Gazzetta del Mezzogiorno. Il rimprovero di Giuliano Ferrarara, è rivolto ai cittadini e studenti di Maglie (LE) che hanno manifestato contro il tentativo di alcuni imprenditori locali di favorire una prostituta a rappresentante dello star system italiano.

Perché signor Ferrara, oltre a praticare la prostituzione con il suo datore di lavoro, (il presidente del consiglio Silvio Berlusconi, che le ha regalato la postazione che lei occupa abbondantemente ed immeritatamente con il suo ego ipertrofico), la signorina vuole sfruttare la sua “notorietà” per arricchirsi; e questo è un chiaro segno di non pentimento per le sue azioni, e per questo non merita alcuna pietà ma solo rimproveri.

Io sono Salentino, e sono molto fiero per la lezione di civiltà che i miei conterranei hanno dato alla signorina Ruby, perché il comportamento della vostra amichetta di famiglia è molto diseducativo oltre che umiliante e degradante per le donne.

E visto che ci siamo concludo con lei, che dovrebbe vergognarsi di cercare di far sentire colpevoli delle persone che difendono il comune senso del pudore da persone come Ruby e come lei, che  non hanno idea di cosa sia il pudore, o lo hanno svenduto per denaro.

Annunci