SEL e IDV hanno imbrogliato gli elettori

gioco

di Mauro Miccolis

SEL e IDV hanno imbrogliato gli elettori, proponendo un referendum fittizio, nato morto, perché incostituzionale. L’incostituzionalità del referendum era stata rilevata da numerosi i costituzionalisti italiani, ed infatti il sottoscritto è uno dei pochi che ha sempre sostenuto che questo referendum sarebbe stato bocciato dalla consulta.

I motivi di incostituzionalità del referendum proposto da IDV e SEL erano stati spiegati benissimo da Cesare Salvi, su un articolo del Riformista del 9 Settembre 2011 “L’inammissibilità dei referendum elettorali“.

Allora perché hanno promosso un referendum che non sarebbe stato approvato? Perché in quel periodo Passigli promuoveva un suo referendum, che sarebbe stato approvato, eliminando il porcellum con un ritorno al proporzionale.
Il loro vero obiettivo era quello di impedire il referendum Passigli-Ferrara-Villone-ed altri, che mirava all’eliminazione del Porcellum ma consentendo la validità del testo unico delle leggi elettorali. Erano contrari perché così si sarebbe reintrodotto il sistema proporzionale, che avrebbe distrutto il bipolarismo oggi presente nella camera.

IDV e SEL hanno giocato sporco, sfruttando il diffuso malessere per un sistema che negli anni ha svuotato di significato il momento della scelta elettorale da parte dei cittadini, per consolidare in maniera irreversibile uno status quo utile soltanto ad ceto politico che ha un solo interesse: mantenere la propria rendita di posizione, costringendo gli elettori a votarlo per forza, si vinca o si perda poco importa, stante il mantenimento di leggi elettorali, Porcellum o Mattarellum che sia, che non consentono alcuna libertà di scelta.

Articoli Consigliati:

1- Gianni Ferrara: “La Consulta ha Smascherato gli Imbroglioni”

2 – Franco Ragusa: Ancora più determinati dopo la lezione dell’inutile referendum elettorale

3 – Cesare Salvi: L’inammissibilità dei referendum elettorali”

4 – Alfio Nicotra: Basta leggi elettorali truffa, ci vuole la proporzionale

5 – Domenico Gallo: Referendum Elettorali, Non Sparate sulla Corte Costituzionale

Annunci