Fornero, il lavoro non e’ un diritto. "Bisogna guadagnarselo con i sacrifici"

il lavoro è un diritto costituzionale art 4

di Mauro Miccolis

(AGI) – Roma, 27 giu. – “L’attitudine della gente deve cambiare; il lavoro non e’ un diritto, va guadagnato, anche con il sacrificio”. Lo ha dichiarato il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, in un’intervista al ‘Wall Street Journal’.

Articolo 4 della Costituzione della Repubblica Italiana

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

Ma la cosa più fastidiosa che ha detto è a mio parere che il lavoro va guadagnato con sacrifici, come per mettere in testa alla gente disoccupata o precaria che se non hanno lavoro è colpa loro, e non di una pletora di ladri che occupa abusivamente le istituzioni da 40 anni.

Articoli consigliati:

Il lavoro non è un diritto? Fornero delira, gli altri tacciono

Advertisements