Grillo è Morto, e nessuno fa l’elogio funebre

lapide
di Mauro Miccolis
 Con le elezioni in Basilicata Beppe Grillo e il M5S sono definitivamente morti, ma la stampa ancora non se n’è accorta.E’ vero che a queste ultime elezioni hanno perso tutti ed ha vinto l’astensionismo portandosi a casa un bel 62,8% ossia ha votato solo il 37,2%;ma i grillini hanno preso il 13% di questo 37,2% che sarebbe a conti fatti circa il 4% della base elettorale, e dove sarebbero i numeri (22-30%) che strombazzavano su Internet ?
Vorrei ricordare a tutti, che questa debacle elettorale è solo l’ultima di una lunga serie (lunga….considerata la breve vita del partito azienda), vorrei ricordarvi il disastro elettorale in Trentino dove il M5S  alle politiche aveva avuto il 20%, alle provinciali non arriva al 6%; e vorrei ricordare a tutti anche i risultati in Val D’Aosta dove M5s perde dalla metà ai 2/3 dei voti rispetto alle politiche.
Insomma se Grillo non è ancora morto, diciamo che si sta scavando la fossa.
Spero di aver reso servizio utile alla Stampa italiana per aver redatto questo necrologio.
Annunci