Documentario: Inside Job

 

inside-job-wallpaper

di ildocumento.it 

Come e perché milioni di persone: hanno perso i loro risparmi, hanno perso il posto di lavoro, hanno perso la loro casa, hanno perso quella parte di reddito che li teneva appena al di sopra della soglia di povertà?
Questo documentario narrandovi la cronaca della crisi finanziaria, per niente spontanea, che ha creato milioni di nuovi poveri, arricchito l’1% della popolazione, la quale faceva già parte della “privilegiata” élite del mondo, vi porta a conoscenza: dei misfatti, di chi li ha sostenuti e di chi ne è responsabile direttamente.
Un documentario che non potete perdere se volete capire il perché delle sofferenze dell’umanità, il perché i poveri aumentano di pari passo all’aumento dei capitali dei ricchi, oggi ancora più velocemente che nel passato.
Se focalizzate il vero problema, non potete non capire che ci sarebbe il benessere comune a tutti se solo si eliminasse la cupidigia, l’avidità e i loro adepti, ossia i ricchi e l’accaparramento di beni e ricchezza oltre il necessario a vivere comodamente tutta la vita.
La causa principale che ha portato al declino economico mondiale è da rintracciare nei mutui erogati da molte società finanziare statunitensi. Queste ultime, infatti, nel decennio precedente al 2006 hanno concesso mutui a persone che non vivevano in condizioni economiche tali da poter garantire il pagamento di tutte le rate di un mutuo. Nel momento in cui il mercato USA degli immobili ha subito un calo, molte persone che avevano firmato il mutuo per comprare la casa, non sono state più in grado di pagarlo anche a causa della forte percentuale di indebitamento degli americani. Ciò ha significato che le società di finanziamento e le stesse banche che avevano concesso i mutui a questi cattivi pagatori sono fallite o, comunque, hanno subito gravissime perdite i cui effetti si sono ripercossi sull’economia americana.

Annunci